12.01.2017

ROLAND VersaUV LEF-200: crea, personalizza e stampa.

LEF 200 roland expostampa

La nuova periferica UV desktop Roland DG aumenta le possibilità applicative grazie alla stampa diretta del primer.

Roland DG presenta LEF-200, l’ultima periferica UV desktop della serie VersaUV. Con questo nuovo modello, Roland DG vuole fornire agli operatori uno strumento in grado di rispondere alle richieste di un mercato in cui il trend dei prodotti personalizzati è in continua crescita.

Aumenta le tue possibilità

LEF-200 offre qualità di stampa, compatibilità con diversi materiali e facilità d’uso. Stampa su oggetti fino a 10 cm di altezza, sfruttando un’area di lavoro di 508x330 mm. Oltre alla quadricromia, al bianco e all’inchiostro gloss, VersaUV LEF-200 può stampare direttamente il primer che aumenta l’aggrappaggio dell’inchiostro su diversi supporti. Grazie al RIP VersaWorks™ Dual, incluso nel prezzo, realizzare grafiche con effetti speciali è ancora più facile e veloce.

Yuko Maeda, division president business development Roland DG, afferma: “LEF-200 può stampare su diversi materiali per personalizzare oggetti come cover per smartphone o tablet, penne, premi, gadget e molto altro. Con la possibilità di stampare direttamente il primer, si possono personalizzare vetro, plastica e altri materiali particolari, migliorando notevolmente la qualità dei risultati*. La stampa diretta del primer è disponibile anche sulla VersaUV LEF-300”.

Configurazioni inchiostro disponibili

LEF-200 utilizza gli inchiostri ECO-UV e sarà disponibile in 3 diverse configurazioni: CMYK+Bianco+Primer, CMYK+Bianco+Gloss, CMYK+Bianco+Bianco. L’inchiostro gloss crea finiture lucide, opache ed effetti rilievo 3D. L’inchiostro bianco può essere stampato come colore spot o come base per personalizzare materiali chiari o molto scuri.

Facilità d’uso con il software RIP VersaWorks Dual

Migliorata anche l’usabilità della LEF-200 per garantire maggiore efficienza. Il RIP VersaWorks™ Dual non solo ottimizza l’elaborazione di file con livelli e trasparenze, ma permette agli operatori di gestire bianco, gloss e primer direttamente dal RIP, senza dover utilizzare un software grafico. Non solo. L’operatore può anche impostare il posizionamento, la rotazione, la registrazione e l’offset direttamente dal RIP.

Conclude Maeda: “Il mercato della personalizzazione è in forte crescita. Sempre più spesso, le persone vogliono oggetti unici, in grado di riflettere personalità e stili di vita. In questi anni molti professionisti hanno scelto di utilizzare le nostre periferiche della serie VersaUV LEF per rispondere alle esigenze del mercato, mentre in Europa sono nati diversi centri per la personalizzazione all’interno di negozi e centri commerciali. Con LEF-200 anche gli operatori meno esperti potranno sfruttare tutto il potenziale creativo delle nostre periferiche digitali”.

* L’aggrappaggio dell’inchiostro potrebbe dipendere dal supporto di stampa. Per assicurare la massima qualità, si consiglia diprovare il materiale prima di utilizzarlo.

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK