23.02.2017

Orbafless raddoppia con il secondo XPose! 260L Flex

expostampa ntg digital

 

XPose! 260L Flex è la nuova frontiera di Orbafless per la scrittura su lastre digitali. Ad un anno dalla prima installazione del CtP Lüscher Technologies, infatti, l’azienda ha installato la seconda unità gemella per l’esposizione dei fotopolimeri digitali.

Orbafless, azienda di riferimento in ambito flexo, produce impianti da stampa dal 1975. L’azienda nasce in quell’anno per soddisfare le esigenze delle cartiere per la realizzazione di cliché di stampa. Con l’evoluzione tecnologica, la società passa dalla produzione di polimeri analogici a quelli digitali. Oggi è in grado di offrire servizi a 360° che vanno dalla consulenza, alla progettazione grafica e realizzazione di impianti stampa ad alta risoluzione. Orbafless fornisce al mercato flessografico lastre in fotopolimero liquido e solido digitale. Si producono impianti specifici per la stampa su cartone ondulato, microonda, patinato, carta per bustine da zucchero, etichette per biomedicale.

Grazie ad un reparto grafico interno, Orbafless è indipendente nella produzione e riesce ad essere competitiva nel rispetto dei tempi di consegna. È dotata di attrezzature di ultima generazione, tutto per offrire il massimo della qualità in termini di risultato di stampa, resistenza e durabilità degli impianti.

In linea con questa continua evoluzione tecnologica, l’azienda ha acquistato negli ultimi due anni due sistemi CtP XPose!260L Flex per la produzione di fotopolimeri digitali. “Abbiamo scelto Lüscher – spiega Andrea Borsari, titolare dell’azienda – per l’elevato livello qualitativo che è in grado di raggiungere e per la versatilità nel montaggio della lastra. Dopo l’installazione del primo sistema, avendo ottenuto ottimi risultati e notevoli vantaggi nel flusso produttivo, questo anche grazie al software sviluppato dalla NTG Digital srl come XPlate! che consente l’impaginazione automatica dei TIFF/1bit in grado di ridurre drasticamente gli scarti e al RIP Flexo  con tecnologia APPE di Adobe sviluppato dalla NTG per gli ambienti flessografici, abbiamo deciso di  acquistare una seconda unità. Il sistema XPose! 260L Flex garantisce la massima versatilità e velocità, indipendentemente dallo spessore del fotopolimero, mantenendo standard qualitativi elevati con una risoluzione di 5080 dpi grazie al sistema Luscher, unico nel suo genere, che permette di mantenere la lastra ferma durante l’esposizione, evitando qualsiasi rischio di sganciamento della stessa. La tolleranza di errore delle lastre che realizziamo deve essere ridotta al minimo, per questo il CTP XPose!260L Flex è il sistema ideale per noi. Si tratta di un prodotto innovativo che rappresenta, ad oggi, il massimo ottenibile in termini di qualità di stampa con una risoluzione di 5080 dpi! Il rapporto costo-prestazione di questo sistema è estremamente elevato”.

La tipologia di clientela che Orbafless serve va dalle aziende di stampa medio-piccole alle grandi multinazionali, dove la qualità deve essere sempre al top. Vengono prodotte lastre fotopolimeriche per la stampa flexo su carta, cartone e flessibile, con spessore da 1.14 ad un massimo di 5.50 mm. Tali prodotti rispondono alle specifiche esigenze dei clienti, che chiedono elevatissima qualità e fedeltà di riproduzione.

NTG Digital fornisce un’assistenza professionale di ottimo livello in tempo reale su tutto il territorio Nazionale con il proprio Call Center Tecnico centralizzato oppure con interventi mirati in loco tramite personale tecnico diretto proveniente da una delle due Sedi NTG di Milano e Roma.

 

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK