23.06.2017

75 anni di passione per la piega-incollatura

BOBST MASTERFOLD

 

Sono trascorsi 75 anni da quando BOBST ha iniziato a sviluppare e produrre macchine piega-incollatrici destinate al settore degli imballaggi.

Una delle primissime macchine, modello PCR382, venne installata nel 1942 alla Zeiler, azienda svizzera con sede nei pressi di Berna. L'odierna Limmatdruck Zeiler, parte di RLC Packaging Group, uno dei leader di maggior successo in Europa nel campo della fabbricazione di scatole pieghevoli, è ancora cliente BOBST.

Quella che ebbe inizio nel lontano 1942 ha dunque tutte le caratteristiche di una storia di successo. Conosciute per l’altissima qualità delle scatole prodotte e le performance eccezionali, le piega-incollatrici BOBST si sono imposte come punto di riferimento nei settori delle scatole pieghevoli e degli imballaggi di cartone ondulato. Oggi, i clienti come Zeiler hanno la possibilità di acquistare linee di piega-incollatura complete, che uniscono macchine altamente configurabili con periferiche di altissima gamma, per soluzioni integrate e automatizzate che si adattano a qualsiasi esigenza.

Da sempre BOBST investe il 6% circa del proprio fatturato in Ricerca e Sviluppo. Questo ha consentito all'azienda di proporre costantemente sistemi, apparecchiature e processi innovativi, molti dei quali sono ancora brevettati e rappresentano un'esclusiva per il settore. In questi 75 anni, le piega-incollatrici BOBST non hanno mai smesso di evolvere attraverso l'introduzione di tecnologie rivoluzionarie come il dispositivo di allineamento dei fustellati, il modulo per scatole con fondo automatico, il sistema di piegatura delle scatole a quattro angoli, il modulo di espulsione Flipper, il modulo GYROBOX per la produzione di scatole complesse in un singolo passaggio, la stampa in rilievo Braille nonché il sistema di controllo della qualità "zero difetti" in linea e alla massima velocità di produzione.

Philippe Milliet, Head of Business Unit Sheet-fed BOBST spiega: "Il successo delle nostre macchine negli ultimi 75 anni è la prova tangibile del fatto che passione e innovazione fanno parte del nostro DNA. Nel corso degli anni, i clienti hanno preteso apparecchiature sempre più veloci, efficienti e capaci di produrre scatole conformi a requisiti qualitativi sempre più severi per un numero crescente di mercati. Ecco perché sviluppiamo costantemente materiali sofisticati e tecnologie che ci consentano di rispondere a questa domanda, senza mai sacrificare l'affidabilità e la longevità delle nostre macchine". Ed è proprio questa capacità di rispondere alle esigenze dei clienti tramite l'innovazione continua che è valsa a BOBST la posizione di leader nel mercato delle piega-incollatrici come, ad esempio, nel settore dell'e-commerce.

Oggi, le piega-incollatrici BOBST sono vendute in tutto il mondo e sono spesso prodotte localmente per i vari mercati. BOBST è infatti pienamente consapevole del fatto che, da sola, la tecnologia non è mai sufficiente: presente in cinquanta paesi, l'azienda destina importanti investimenti anche ai servizi di assistenza locali.

A proposito di BOBST

Siamo tra i leader mondiali nella fornitura di macchinari e servizi per produttori di imballaggio e di etichette nell’industria del cartone teso, del cartone ondulato e dei materiali flessibili. Fondata nel 1890 da Joseph Bobst a Losanna, Svizzera, BOBST è presente in oltre 50 paesi, possiede 12 sedi produttive in 8 paesi e impiega più di 5.000 persone nel mondo. Il fatturato consolidato al 31 dicembre 2016 si è attestato a CHF 1,45 miliardi.

 

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK